PIANO REGIONALE ANTINCENDI BOSCHIVI

Periodi di Attenzione e di Grave Pericolosità

in ottemperanza al “Piano Regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi ex L.353/00, periodo 2017-2021”, approvato con Deliberazione di Giunta regionale n. 1172 del 02/08/2017, capitolo 5 “Modello d’Intervento”, aggiornato con Deliberazione di Giunta regionale n. 1928 del 21/12/2020 e prorogato al 31/12/2022 con Deliberazione di Giunta regionale n. 2159 del 20/12/2021, con nota del Direttore dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile è stata disposta, su tutto il territorio Regionale, l'ATTIVAZIONE DELLO STATO DI ATTENZIONE PER INCENDI BOSCHIVI per il periodo che va da lunedì 4 APRILE 2022 fino a domenica 10 APRILE 2022 compresi.


SI RICORDANO I NUMERI DI TELEFONO DI EMERGENZA:

115   - PRONTO INTERVENTO VIGILI DEL FUOCO
1515 - EMERGENZE AMBIENTALI CARABINIERI FORESTALE

FASE DI ATTENZIONE PER GLI INCENDI BOSCHIVI.


La Regione Emilia Romagna ha disposto l'attivazione della fase di attenzione per gli incendi boschivi, sul territorio regionale, e a partire dal 4 APRILE 2022 e fino al 10 APRILE 2022.

A PARTIRE DAL 4 APRILE 2022 E FINO AL 10 APRILE 2022 E' STATO ATTIVATA LA FASE DI ATTENZIONE PER INCENDI BOSCHIVI

NORME COMPORTAMENTALI

SI RIMANDA AGLI ARTICOLI 58-59-60 DEL VIGENTE REGOLAMENTO FORESTALE REGIONALE (VEDI ALLEGATO) PER I DIVIETI PREVISTI IN PERIODO ORDINARIO, DI ATTENZIOE E DI GRAVE PERICOLOSITA'.

SINTESI DEI PRINCIPALI DIVIETI VIGENTI NELLA FASE DI ATTENZIONE.

Durante il predetto periodo, così come previsto dal sopracitato “Piano Regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi ex L.353/00, periodo 2017-2021” e dall’art. 58 comma 5 del Regolamento Forestale Regionale n. 3 del 1 agosto 2018, le attività di abbruciamento di residui vegetali in prossimità di boschi, di castagneti da frutto, di tartufaie controllate e coltivate, di pioppeti, di impianti di arboricoltura da legno, di terreni saldi e di terreni saldi arbustati o cespugliati, o a distanza minore di 100 metri dai loro margini esterni, sono consentite in assenza di vento e solo in mattinata fino a che perdurano condizioni ottimali di umidità, i fuochi dovranno comunque essere spenti entro le ore 11.00.

 



LINK 1 AL SITO WEB DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

LINK 2 AL SITO WEB DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 5 luglio 2017
modificato:mercoledì 6 aprile 2022